Ogni stagione richiede un modello di borsa particolare: ecco perché il tuo guardaroba deve includere un assortimento variegato e completo che ti permetta di integrare alla perfezione qualsiasi outfit.

La tracolla

Tra i modelli di borsa più gettonati vi è senz’altro la tracolla che ha fatto della versatilità il proprio punto di forza: puoi indossarla in qualunque momento della giornata, anche perché ti lascia sempre le mani libere. Ce n’è per tutti i gusti e di tutte le dimensioni: nel mito è entrata la 2.55, creata nel 1955 da Coco Chanel, mentre 50 anni più tardi Karl Lagerfeld l’ha rivisitata in versione 2.55 Reissue.

Lo zainetto

Nel tuo guardaroba dovrebbe essere presente almeno uno zainetto, indispensabile per consentirti di sfoggiare un look ricercato ma al tempo stesso garantirti la massima libertà di movimento. Il suo carattere giovanile e sportivo si adatta a tutte le situazioni dinamiche: puoi decidere di portarlo sia su una spalla sola che su tutte e due.

La minaudiere

Quando vuoi sentirti raffinata ed elegante, non puoi che puntare su una minaudiere: una sorta di scrigno per mezzo del quale puoi mettere in risalto i tuoi abiti da sera. Che tu sia invitata a un matrimonio, a una cena di gala o a un appuntamento importante, puoi puntare su questa borsa dalla forma rettangolare che richiama l’aspetto di un portasigarette. Altri modelli, tuttavia, sono ovoidali, talora rivestiti con pietre preziose e strass.

La beach bag

Per la vita in spiaggia, al lago o in piscina hai bisogno di una beach bag, che deve essere il più possibile capiente per consentirti di portare con te tutto ciò di cui hai bisogno, dal telo alle creme abbronzanti, dalle bottiglie d’acqua ai trucchi. Questa borsa dovrebbe essere realizzata con materiali resistenti all’acqua.

La handbag

Non si dovrebbe parlare di un solo tipo di handbag ma di tanti modelli diversi: tra questi spiccano le saddler, il cui aspetto ricorda quello della sella di un cavallo, e le frame, che hanno una forma squadrata e rigida, paragonabile ai borsellini di una volta in cui si conservavano le monete. Ma nel novero delle handbag rientrano anche le tote bag, dotate di doppio manico e simili alle shopper, anche perché restano aperte nella parte in alto.

Le clutch e le pochette

Le pochette hanno una forma che ricorda quella di una busta, con una struttura rigida in alto e un manico. A volte si parla di pochette anche per indicare le clutch, che in realtà sono borsette munite di una chiusura a scatto e prive sia di tracolla che di manico. La clutch viene tenuta in mano, e può essere sia rigida che morbida.

La hobo

La borsa hobo è concepita e realizzata per essere portata a spalla. La sua forma a mezza luna assicura una certa capienza, mentre la chiusura può essere regolata, a seconda dei casi, da un gancio, da una fibbia nel mezzo o da una cerniera. La si indossa in ogni situazione informale, ed è un classico a cui difficilmente potrai resistere.

Il bauletto

Con la sua forma allungata e la sua configurazione affusolata, il bauletto è una borsetta che non può passare inosservata. In base a quel che si indossa, si rivela estremamente elegante o casual. Il doppio manico è molto comodo, mentre la chiusura è affidata a una cerniera.

Il secchiello

La praticità è la caratteristica più importante di questa borsa, che può essere portata sia a mano che a spalla e che esiste anche in versione mini. Nel caso in cui non la si voglia lasciare aperta, è sufficiente utilizzare i tiranti per chiuderla. Il secchiello è ideale per gli outfit casual, e dovrebbe essere indossato a tracolla in modo che le mani possano restare libere.

La shopper

In pelle per le occasioni più eleganti o in tela per le circostanze più informali, questa borsa di forma rettangolare è dotata di due manici che permettono di portarla a spalla. Tanto comoda quanto capiente, è destinata a restare sempre aperta e può essere usata anche per andare in spiaggia o in piscina. Da non perdere la shopping bag della collezione Robot di Prada.